Sessualità alternativa

Sexting: come farlo e come proteggersi dal revenge porn | Red Rope

È conosciuta come sexting la pratica di mandare e riceve messaggi, foto o video, sessualmente espliciti. Il termine è stato coniato dall’unione della parola sex (sesso) e texting (mandare sms) negli anni ’90 per indicare la pratica, appunto, di fare sesso attraverso i messaggi. Si tratta di un fenomeno molto diffuso tra gli adolescenti, ma anche negli adulti: un’evoluzione normale della comunicazione e della sessualità nell’epoca dei social network, ma può portare anche alcune problematiche. Il sexting può essere visto anche come un fenomeno figlio dei nostri tempi, dove la… Leggi tutto »Sexting: come farlo e come proteggersi dal revenge porn | Red Rope

TNG e Munch: cosa sono e come comportarsi

Uno dei modi più semplici ed efficaci per entrare nel mondo Kink è quello di trovare un TNG o un Munch, ovvero degli aperitivi informali, in un locale pubblico di solito non legato al mondo kink. Quindi non si gioca, non ci si veste a tema o altro. Molto spesso questi aperitivi sono in dei pub, così si può tranquillamente mangiare e bere senza alcun problema. Questi eventi, inoltre sono aperti a tutti, ma: Il TNG (acronimo di “the next generetion”) è per i kinkster o curiosi al di sotto… Leggi tutto »TNG e Munch: cosa sono e come comportarsi

Fantasie sessuali, parafilie e disturbo parafilico | Red Rope

Quando si parla di fantasie sessuali, specie se estreme, si finisce sempre a parlare di “feticismi” (paragrafo successivo la definizione), termine oramai ampiamente sdoganato, ma spesso usato in maniera impropria. Le fantasie sessuali più particolari, come l’attrazione verso i piedi, oggetti, vestiti o altro ancora, sono spesso considerate “cose da malati”, ma non è così, non sempre per lo meno. Una fantasia sessuale si può intendere come immagini mentali o modelli di pensiero atti a farci provare piacere sessuale e/o eccitarsi sessualmente, i quali possono avvenire sia durante l’atto che… Leggi tutto »Fantasie sessuali, parafilie e disturbo parafilico | Red Rope

Sesso in pubblico: guida pratica e consigli | Red Rope

A volte per necessità, a volte per emozioni, ci ritroviamo a fare sesso in pubblico o luoghi pubblici, o a volerlo fare. Ma non sempre è possibile inoltre in Italia, essere denunciati per tali atti, può arrivare a una multa da 5 000€ fino a 30 000€. Una cifra, eccessivamente sproporzionata a mio avviso. Quindi, una delle prime cose da fare è premurarsi di non essere sanzionabili, ma come si può fare tutto ciò? Sembra banale, ma se decidete di fare sesso in un luogo pubblico, scegliete un posto ben… Leggi tutto »Sesso in pubblico: guida pratica e consigli | Red Rope

Verginità e BDSM: Per praticare non serve aver fatto sesso | Red Rope

Molto spesso quando parliamo di “Bdsm” (o cosa non è) si pensa a una evoluzione di un rapporto tradizionale, normo-tipico, definito vanilla da chi pratica bdsm.Ma leggere il bdsm come una evoluzione del sesso vanilla è estremamente sbagliato, in quanto, il bdsm è molto di più La domanda spesso che ci si pone quindi è “Posso praticare bdsm anche se sono ancora vergine?” Spoiler: SI. La risposta è si, ma bisogna che ragioniamo un attimo sul concetto di “verginità”, come già detto nel relativo articolo, la verginità è un concetto… Leggi tutto »Verginità e BDSM: Per praticare non serve aver fatto sesso | Red Rope

Safeword e sicurezza nel BDSM | Red Rope

Quando parliamo di consenso gli animi si infervorano sempre, ma il più grande scoglio è di tipo comunicativo. Questa problematica si crea in qualsiasi rapporto umano, non per forza sessuale. Difatti uno dei più grandi equivoci del praticare durante una sessione, ma anche durante il sesso “tradizionale” è la mala interpretazione dei gesti e delle parole, quali l’espressione del consenso durante il gioco, o, viceversa, il suo diniego. Questo accade perché nel nostro linguaggio, parole come “no” e “basta” sono piuttosto istintive, e possono essere pronunciate d’istinto nel momento in… Leggi tutto »Safeword e sicurezza nel BDSM | Red Rope

La transfobia e la negazione delle emozioni | Red Rope

In questi giorni in cui sto scrivendo, sui social, è imperversa la fatidica domanda “ma non voler andare con persone trans che han finito il loro percorso di transizione, è transfobia?” Questa ovviamente è una domanda super spinosa e di difficile lettura, ma per capirlo, bisogna analizzare un pochino più a fondo i vari significati e sfaccettature del tutto.Ci abbiamo fatto una live dedicata sul mio canale Twitch ma che poi abbiamo ricaricato su Youtube E per l’ennesima volta mi ritrovo a dover parlare di orientamento sessuale, ne ho parlato… Leggi tutto »La transfobia e la negazione delle emozioni | Red Rope

Guida allo squirting e alla eiaculazione femminile | Red Rope

Squirting e l’eiaculazione femminile sono due fenomeni ben distinti e la loro presenza non indica che vi sia un orgasmo. Sono entrambi fenomeni fisici ancora per molti inesplorati ma: Lo squirting (o fontanella) è la fuoriuscita di un liquido dall’uretra, questo liquido simil pipì (ma di fatto si può considerare pipì o pipì pulita), può sia a zampilli e in maniera molto forte, sia in maniera più contenuta, a laghetto. L’Eiaculazione femminile invece è la fuoriuscita di un liquido biancastro dovuto alla forte stimolazione della prostata femminile (si anche le… Leggi tutto »Guida allo squirting e alla eiaculazione femminile | Red Rope

BDSM e Framework SSC: il suo reale significato | Red Rope

La sigla SSC è nata nel 1983, quando David Stein entrò a far parte della associazione GMSMA (Gay Male S/M Activist). Quest’ultima doveva creare la così detta “Dichiarazioni di scopi e di identità”. Citando letteralmente il documento, l’apertura era: GMSMA è un’organizzazione no-profit per maschi gay nell’area di New York City che sono seriamente interessati in un S/M sicuro, sensato e consensuale GMSMA In italiano la traduzione più corretta per “SANE” è “sensato”, non “sano”. Benché la parola assomigli di più a “sano” il significato è completamente differente. Difatti la traduzione più corretta… Leggi tutto »BDSM e Framework SSC: il suo reale significato | Red Rope

Quando si può parlare di consenso? | Red Rope

“Volenti non fit unjuria”  – Ulpiano Se avete già avuto modo di leggere l’articolo sui framework, essi hanno tutti un punto, ben esplicitato, in comune: il consenso. Come abbiamo già accennato nell’articolo precedentemente citato, chi approccia il BDSM dall’esterno e senza una dovuta infarinatura, si ritrova ad avere a che fare con pratiche violente ed abusive, arricchite da stereotipi e pregiudizi, soprattutto sulle pratiche più intense, che spesso rappresentano una piccola parte della sessione di gioco. Le comunità si ritrovano a dover sottolineare con forza la nozione di consenso e… Leggi tutto »Quando si può parlare di consenso? | Red Rope