Come mettere un Preservativo: fare sesso sicuro | Red Rope

come mettere il preservativo

I preservativi sono davvero il metodo contraccettivo più sicuro?

I preservativi sono considerati come uno dei metodi della contraccezione (evitare una gravidanza indesiderata) allo stesso tempo come uno strumento per proteggersi dalle IST (infezione sessualmente trasmissibili). E molto spesso vengono trattati come sinonimo del sesso sicuro. Però’ la verità è’ che non lo sono.

Primo, non esiste il concetto del sesso sicuro, se parliamo del sesso con un partner. Anche usando un profilattico è assolutamente possibile contrarre delle IST, che sono trasmessi con il contatto della pelle (HPV, virus dell’herpes simplex, sifilide). L’unico modo di assicurarsi che nessuna IST sara’ contratta è l’auto-sessualita: la masturbazione (esiste anche un’altra resa – l’astinenza, però’ non lo considero qui). Ma non dimentichiamo che anche se il preservativo non protegge da tutte le IST, protegge dalla maggioranza di quelle ed è l’unica protezione dall’HIV. Detto questo, l’uso del condom e’ obbligatorio per avere più sicurezza possibile, quando si hanno dei rapporti sessuali.

Quanto è efficace il preservativo?

Secondo, l’efficienza del preservativo dipende non solo dal suo uso corretto, ma dai fattori psicologici/informazionali. Usando come punto di partenza il modello di 5 passi (five-step process) proposto da Byrne (1983), l’uso efficace dei profilattici comprende:

1) Acquisire ed elaborare l’informazione che riguarda il concepimento e delle IST e i modi per proteggersi: il modo migliore sarebbe rivolgersi ad un ginecologo/andrologo per acquistare che tipi di protezione dalle IST ci sono, quali sono vantaggi e svantaggi e come vengono usati. Così la processione dell’informazione relative a questo campo di vita sara’ personalizzata e sicura.

2) Rendersi conto che i rapporti sessuali sono parte della propria vita: senza contare che il sesso rende possibile la sopravvivenza della specie. Fare finta che i rapporti sessuali non esistono è una strategia molto utilizzata per evitare l’uso del preservativo. Vediamo lo stesso principio anche nella psicologia: prima di poter cambiare la situazione o il nostro atteggiamento, è necessario accettare la realtà così com’è.

3) Avere la possibilità di acquistare i metodi scelti (preservativo): in Italia non c’è nessun problema nel acquistare i profilattici nelle grandi città, ma può diventare problematico nei paesi più piccoli e nei borghi. Detto questo, è meglio prevenire situazioni spiacevoli e procurarsi dei preservativi prima del rapporto sessuale.

4) Sentirsi ad agio con il proprio partner di poterne parlare per assicurarsi l’uso del profilattico all’interno della coppia/partner multipli: molto spesso i preservativi non vengono usati per l’atteggiamento negativo del partner o l’assenza della comunicazione su questo argomento. Più la comunicazione nella coppia/partners è aperta, maggiore è la possibilità di avere un rapporto sessuale sicuro.

5) Utilizzare correttamente il metodo scelto, in questo caso il preservativo.

Solo dopo questa elaborazione informazionale-psicologica-relazionale possiamo spostarci sugli aspetti più tecnici dell’uso del preservativo. Come si indossa un preservativo? Quali sono le norme d’uso?

Come operazioni preliminari bisogna:

  • Controllare la data di scadenza sul pacchetto: Se il preservativo è scaduto, non usarlo mai.
  • Controllare che il preservativo sia sigillato correttamente: Premere sul pacchetto del preservativo per controllare che sia sigillato correttamente. Il pacchetto non dovrebbe avere ne buchi ne tagli e una bolla d’aria dovrebbe essere intrappolata al suo interno.

Passaggi per mettere un preservativo

  1. Aprire il preservativo stando attenti a non danneggiarlo

    Per aprire un pacchetto, spingere il preservativo verso un lato, e aprire l’involucro usando il dito indice e il pollice. Non usare i denti, le unghie o utensili taglienti, in quanto in questo modo si può rompere il preservativo. Tirare fuori il preservativo usando il dito indice e il pollice.

  2. Prima di applicarlo, controllare la punta del preservativo e stringerla

    Prima di applicarlo sul pene, assicurarsi che la punta del preservativo sia verso l’alto. Dopo di che, stringere la punta con le dita, in modo da evitare che vi sia aria all’interno e con l’altra mano srotolare il preservativo fino alla base del pene.

  3. Iniziate a srotolarlo stando attenti a non danneggiarlo

    Quando si arriva alla corona del pene, che è lo spazio tra il glande e il corpo del pene, bisogna prestare particolare attenzione a non danneggiare il preservativo, specialmente se si incastra

  4. Srotolare il preservativo fino alla base del pene

    Una volta superata la parte critica (corona), bisogna semplicemente srotolarlo fino alla base del pene

Finito il rapporto sessuale:

  • Quando lo sperma è stato rilasciato, uscire immediatamente: Una volta che lo sperma è stato rilasciato, spostare immediatamente il pene e il preservativo fuori dalla vagina.
  • Rimuovere il preservativo: Per rimuovere il preservativo, tirare dalla punta spingendolo via dalla base del pene, stando attenti a non far uscire sperma, usare entrambe le mani se necessario.
  • Buttare via il preservativo (non nel water): Avvolgere il preservativo usato in un fazzoletto e buttarlo nel cestino, non nel water.

Finito il rapporto sessuale:

Toy Cleaner:
We-Vibe Clean 100ml
EXCITE Detergente Disinfettante Igienizzante Antibatterico, no alcol, 100ml (profumato)

Lubrificanti a base acquosa (utilizzabili con preservativo):
Durex Pleasure Gel Feel Lubrificante Intimo, 250ml
Durex Naturals Gel Lubrificante Idratante con Acido Ialuronico, 100 ml – indicato in caso di secchezza vaginale
Durex Naturals Gel Lubrificante Delicato con Aloe Vera, 100 ml – unico lube con aloe vera che mi sento di consigliare
Joydivision Aquaglide Lubrificante Intimo 200ml – il mio preferito
Lubrificante Intimo Lubido Senza Parabeni, 250 ml, Confezione da 2
Easy glide 150ml
ACVIOO Gel Lubrificante a Base D’acqua Naturale Trasparente Senza Parabeni – 240ml

Lubrificanti a Base in Silicone:
Durex Eternal 50ml – Utilizzabile con preservativo
SKYN All Night Long 80ml

Guardare sempre gli elementi contenuti nei vari lube, possono crearsi reazioni allergiche

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Anastasia Ermakova

Ciao! Sono Anastasia Ermakova, psicologa-sessuologa, sex coach e allenatrice dei muscoli pelvici. Mi affascinavano sempre il mondo interno umano e i rapporti interpersonali, per questo già da 10 anni studio la psicologia/sessuologia in diversi paesi e da 5 anni lavoro con i clienti dal tutto il mondo. Io sono sicura che la sessualità giace al centro dell’esistenza umana, e solo se siamo in contatto con la nostra «parte sessuale», possiamo essere totalmente felici

Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Da quando ho aperto il blog ho trattato in moltissime salse il sesso biologico e identità di genere, ma devo farlo anche in questo articolo dato che è fondamentale per il ragionamento che sto per portare avanti. Sesso Biologico: come siamo fatti biologicamente (maschio, femmina, intersessuali)Identità di genere: come ci sentiamo psicologicamente (maschi, femmina, altro)… Leggi tutto »Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Premetto che questo articolo nel tempo probabilmente verrà modificato più volte Ma andiamo al fulcro della questione, l’orientamento sessuale l’ho trattato in veramente molti articoli, sia articoli solo sull’orientamento sessuale, sia quando parlavo di bisessualità, asessualità, pansessualità: Ma guardiamo i termini ombrello (termini che al loro interno ne contengono altri) che dell’orientamento sessuale: Eterosessuale: persona… Leggi tutto »Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

differenze tra pene shower e grower

Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Non tutti i peni sono uguali ognuno ha le proprie forme e dimensioni. Quando parliamo di dimensioni possiamo trovare di fatto due macro categorie: Peni Shower: che possiamo tradurlo come “pene che si mostra”, ovvero quella tipologia di pene che da flaccido ha praticamente le stesse dimensioni che da eretto. Peni Grower: che possiamo tradurlo… Leggi tutto »Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Come fare sesso anale senza dolore

Più e più volte abbiamo parlato del concetto di sesso e quanto questo sia difficile definirlo, in questo caso quindi mi limiterò a parlare di penetrazione anale. Mettersi oggetti nel sedere non è considerata una pratica piacevole, per varie motivazioni, ma nei rapporti intimi questa pratica può essere molto divertente e interessante. Ricordiamo e ti… Leggi tutto »Come fare sesso anale senza dolore

John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

J.Money era uno psicologo il quale ha studiato inizialmente psicologia alla Victoria University of Wellington, successivamente prese un doppio master in psicologia e istruzione nel 1944.Money inoltre, era un membro junior della facoltà di psicologiadell’Università di Otago, all’età di 26 anni, andò a studiare negli Stati Uniti all’Istituto psichiatrico dell’Università di Pittsburgh. Dopo un periodo a Pittsburgh la abbandonò per… Leggi tutto »John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.