I lubrificanti, tipologie, caratteristiche e consigli | Red Rope

Cosa non si usa per lubrificare

Quando si parla di lubrificare qualcosa durante il sesso, molti se ne escono con “ci sputo sopra ed è tutto bello lubrificato!”, se poniamo questa affermazione per vera stiamo facendo un grosso errore, è vero, in un primo momento il tutto è (forse) più scivoloso, ma nel lungo periodo non è così.

Tutte le volte che si usa la saliva per lubrificare, si ottiene un effetto temporaneo e soprattutto inefficace, senza contare che si altera anche fortemente l’equilibrio genitale, pensate per esempio alle persone che hanno la saliva particolarmente acida (per qualsivoglia motivo).

Una piccola nota a margine però me la sento di fare, se si vuole sperare di avere una lubrificazione quanto meno decente, si deve utilizzare la “saliva viscosa”, ovvero quella saliva che si trova in fondo alla bocca, questa essendo più viscosa, è leggermente più efficace, ma non la consiglio assolutamente, soprattutto se avete il raffreddore (capitano incidenti).

Altre affermazioni assurde sono di quelle persone che vogliono usare il burro, la margarina, l’olio d’oliva o altri “lubrificanti” naturali.
Anche questi sono estremamente pericolosi, proprio perchè non trattati adeguatamente, non puoi mai sapere la reazione della tua pelle.

In ogni caso un lubrificante naturale che sembra essere efficace è l’olio di cocco, ma anche in quel caso, ci possono essere controindicazioni (ma è sicuramente il più adatto), senza contare che lo puoi usare per i capelli, come cibo o come olio massaggiante.

Quali tipi di lubrificante?

Ci sono veramente tantissime tipologie di lubrificanti e vengono categorizzate per tipologia di lubrificante:

O per utilizzo:

Ognuno di questi lubrificanti ha caratteristiche estremamente differenti, dalla viscosità, alla durata, odore ecc.

Non tutti i lubrificanti sono compatibili con il preservativo!
Siate abbondanti con le quantità di lubrificante

I lubrificanti a base acquosa, sono sempre compatibili con i preservativi e i sex toy, ottimi per giocare in tutte le situazioni. Ma il loro tallone di Achille è che, in genere, non sono adatti a rapporti particolarmente lunghi, quindi ne dovrete aggiungere ogni tanto.

Piccolo trick: nel caso in cui vediate che il lubrificante non lubrifichi bene o è troppo viscoso, mettetelo a contatto con dell’acqua o della saliva, vedrete che si “attiverà” e tutto diventa più scivoloso

I lubrificanti a base siliconica, non sono sempre compatibili con i preservativi o sex toy, ma a differenza di quelli a base acquosa sono pensati per rapporti che durano molto tempo. Sono quindi ottimali per le persone che non hanno bisogno dell’uso del preservativo, che lo consiglio fortemente per i rapporti occasionali dato che è l’unico dispositivo che evita le malattie sessualmente trasmissibili.

I lubrificanti a base oleosa sono veramente pochi, non compatibili con l’uso dei preservativi o sex toy. Solitamente sono usati all’interno delle candele per corpo che una volta sciolte diventano olio per massaggi.

I lubrificanti in gel, solitamente vengono venduti in grande quantità e come i lubrificanti per lunghe prestazioni, sono pensati per rapporti che durano molto, non sempre sono compatibili con i preservativi o i sex toy.

All’infuori dei lubrificanti, sconsiglio fortemente di usare soluzioni fatte in casa, l’unica eccezione riguarda l’olio di cocco, ma prima di usarlo come lubrificante, testatelo sulla pelle, poi sulla vulva/pene e vedete la reazione. Può dar fastidio per varie motivazioni, tra cui il processo di creazione dell’olio stesso (ergo, ogni confezione anche della stessa marca può darvi fastidio)

Per quanto riguarda la tipologia di utilizzo, vi sono fondamentalmente la categoria anale e non. 

Per la prima, i lubrificanti sono pensati per essere compatibili con il preservativo e per avere il minor attrito possibile, difatti risultano più viscosi, per questo consiglio di inumidire le zone prima di applicare il tutto, ho notato, che molto spesso non sono particolarmente adatti per essere usati per via orale o vaginale, ma questa è solo esperienza soggettiva

La seconda categoria, quelli per scopo non anale, sono lubrificanti che si possono usare in tutte le situazioni, a scapito della durata in caso di sesso anale

Categorie speciali di lubrificante

30 e più consigli di utilizzo dei lubrificanti

Ricordiamo prima di tutto che usare il lubrificante non sminuisce la sessualità di coppia, ma arricchisce!

1. Anche durante la masturbazione usa i lubrificanti, non te ne pentirai

2. Usa sempre il lubrificante o quanto meno, più spesso che puoi (salvo casi particolari)

3. Durante la masturbazione di coppia o il sesso orale, usa i lubrificanti anche li, se ti piacciono puoi usare quelli profumati

4. Un po’ (o molto) lubrificante può aiutare molto durante i lavori con le mani

5. Usare un lubrificante riscaldante o raffredante sui capezzoli o sui testicoli per una extra stimolazione.

6. Usa il lubrificante sul sex toy per giocare da solo o in coppia. Assicurati di utilizzare un lubrificante a base d’acqua se il giocattolo è in silicone per evitare il deterioramento del materiale.

7. Usa il lubrificante quando hai il tuo primo rapporto anale. Se sei un po’ nervoso e vuoi “esercitarti”, prova a lubrificare un dito o un piccolo giocattolo anale per abituarti alla sensazione. I toy anali hanno un blocco sul fondo che impediscono che vengano risucchiati all’interno

8. Spalma una generosa quantità di lubrificante sul seno prima di massaggiarlo

10. Usa il lubrificante durante qualsiasi rapporto penetrativo. Non aver paura di usare anche una quantità generosa

11. Esplora il corpo dell’altro lubrificando ogni fessura

12. Aggiungi un po’ di lubrificante sul clitoride e fallo leccare dal tuo partner

13. Fai un massaggio al tuo partner. Il lubrificante può essere un ottimo sostituto dell’olio da massaggio, purché a nessuno crei fastidio il lubrificante

14. Usa un lubrificante a base di silicone durante il sesso sotto la doccia o in acqua. L’acqua non lubrifica, anzi, tira via la lubrificazione naturale

15. Anale. Il lubrificante è un must to have per la penetrazione anale, dato che l’ano non può produrre la propria lubrificazione. L’anale senza lubrificante è complicato, esagera tantissimo, non aver timore

16. Massaggia il perineo lubrificato del tuo partner, mentre stai scendendo a divertirti

17. Fai al tuo partner un massaggio erotico prima di un pompino. Parti dalle cosce e dai fianchi prima di arrivare al pene.

18. Sperimenta con gusti diversi, puoi sempre far indovinare al tuo partner il sapore che stai usando!

19. Usa cubetti di lubrificante congelato (puoi acquistarli o crearne uno tuo) per rinfrescarti nel modo più sexy possibile.

20. Ricopriti di lubrificante, sdraiati, adesso puoi far scivolare il tuo partner su e giù per il tuo corpo. Di certo varai un po’ di casino in giro ma ne vale la pena

21. Aggiungi un po’ di lubrificante alla punta del pene del tuo/il tuo partner e fai in modo che spinga delicatamente la punta dentro e fuori

22. Il lubrificante con la 69 è veramente interessante.

23. Massaggia i capezzoli con un lubrificante rinfrescante (o riscaldante), quindi soffia su di loro per un contrasto di sensazioni da far venire l’acquolina in bocca.

24. Usa il lubrificante come lucidalabbra prima di andare a baciare i geniali

25. Applicare una piccola quantità di lubrificante all’interno di un preservativo per aumentare il piacere di chi lo indossa pur rimanendo ben protetto (assicurarsi che sia un lubrificante a base d’acqua, però).

26. Usa un lubrificante aromatizzato durante i pompini: certo, qualsiasi lubrificante è ottimo, ma un lubrificante con un po’ di sapore in più può rendere le cose ancora più eccitanti. Assicurati che tutto ciò che stai usando sia sicuro per l’ingestione prima di andare in città (per ovvi motivi).

27. Usa il lubrificante per le sessioni più lunghe, il fisico può arrivare in fondo prima della mente. Mantieni ben lubrificato il tutto e potrai fare molti più round

28.Scegli un nuovo lubrificante speciale. Farlo con quello in sapore è una sicurezza, ma ci sono tante opzioni, esplorare tutte!

29. Scegli il lubrificante più adatto a te/voi. Scegli un lubrificante che soddisfi i tuoi desideri. Ad esempio, perché non provare un lubrificante per l’orgasmo intenso o uno in un gusto che ami.

30. Stuzzica il clitoride del tuo od del tuo partner con un lubrificante che altera le sensazioni (consiglio quello che pizzica) per “torturare” o eccitare il tuo partner

31. Applica abbondanti dosi di lubrificanti sul preservativo per i rapporti penetrativi (non solo sui genitali del partner)

I lubrificanti sono un ottimo svago e un ottimo modo di aumentare il piacere sessuale e di coppia, ma allo stesso tempo possono portare delle problematiche, come il lavare via le macchie (molto fastidioso).

Ricordati sempre di:

  • fare un test di contatto per assicurarti che tu o il tuo partner non siate sensibili a nessuno degli ingredienti.
  • Se usi i preservativi, usa un lubrificante a base d’acqua, o uno dov’è esplicitata la compatibilità
  • Fai sapere al tuo partner se utilizzerai un lubrificante riscaldante o rinfrescante e controlla che stiano bene con questo tipo di sensazioni (o che siano d’accordo con la sorpresa).

Ma soprattutto… Goditi il momento!

Consiglio d’acquisti

Il primo che vi consigliamo di leggere è:

Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

  • Senza tabù: libro dedicato ai più giovani, ma decisamente adatto anche agli adulti di Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di sè

  • Club Godo. Una cartografia del piacere: il nome dice già tutto, ma molto interessante da leggere, sfogliare, trarre ispirazione di Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di se

Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

  • Il piacere digitale: una interessante guida che aiuta a riflettere e interpretare la sessualità di Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

Tristan Taormino, divulgatrice, regista di film porno e altro ancora, ha creato una serie di libri molto interessanti, ma qui vi consiglio qualcosina per il di dietro

Morena Nerri, conosciuta anche come le_sex_en_rose, divulgatrice e sexual blogger. Le sue interviste nude sono oramai famose

Dossie Easton, una scrittrice e psicoterapeuta statunitense

Emily Nagoski, direttrice di Educazione al benessere e docente di Sessualità femminile presso lo Smith College

Roberta Rossi, psicoterapeuta e sessuologa

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Stefano | Red Rope

Mi chiamo Steve, ma sono conosciuto anche come Red, voglio divulgare nel mondo la bellezza della sessualità, ho da sempre lavorato in questa direzione, la divulgazione sessuologica è molto importante per me, ma anche per tutti coloro che la vorranno ascoltare.

Money Mistress e Money Slave: cosa sono davvero | Red Rope

Una delle leggende che si hanno sui money slave è il fatto che non si debba “dare nulla in cambio” per ricevere dei soldi o regali anche costosi. Ma ovviamente non è così. Ma partiamo dalle basi. I money slave sono una categoria di persone che ha un Kink, una fantasia, molto specifica, ovvero il… Leggi tutto »Money Mistress e Money Slave: cosa sono davvero | Red Rope

Essere una persona lgbt+ non implica fare parte della comunità lgbt+ | Red Rope

Con persone LGBT+ si intendono tutte le persone che non sono eterosessuali e non sono cisgender. In genere il tutto viene rappresentato come una minoranza, ma la sessualità è varia, stando alle terminologie create in tempi odierni, le persone LGBT+ sono molte di più di quello che si riesce a rilevare. Quando si parla di… Leggi tutto »Essere una persona lgbt+ non implica fare parte della comunità lgbt+ | Red Rope

Consenso Non Consensuale (CnC): quando il no vuol dire si | Red Rope

Quando si parla di relazione affettive, emotive, erotico e sessuali, è importantissimo che sia presente il consenso, senza quest’ultimo si cade in abuso. Ma come al solito mi piace ragionare in maniera sempre complicata e andare a trattare argomenti spinosi, argomenti spinosi pure per una certa parte della comunità Bdsm . Per salvaguardare il consenso… Leggi tutto »Consenso Non Consensuale (CnC): quando il no vuol dire si | Red Rope

Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Da quando ho aperto il blog ho trattato in moltissime salse il sesso biologico e identità di genere, ma devo farlo anche in questo articolo dato che è fondamentale per il ragionamento che sto per portare avanti. Sesso Biologico: come siamo fatti biologicamente (maschio, femmina, intersessuali) Identità di genere: come ci sentiamo psicologicamente (maschi, femmina,… Leggi tutto »Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Premetto che questo articolo nel tempo probabilmente verrà modificato più volte Ma andiamo al fulcro della questione, l’orientamento sessuale l’ho trattato in veramente molti articoli, sia articoli solo sull’orientamento sessuale, sia quando parlavo di bisessualità, asessualità, pansessualità: Ma guardiamo i termini ombrello (termini che al loro interno ne contengono altri) che dell’orientamento sessuale: Eterosessuale: persona… Leggi tutto »Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.