Cose a tre o orge: come chiedere e come fare? | Red Rope

    Threesome e orge, questo casino

    Tanto, molto spesso, durante le relazioni (ma anche fuori), si hanno fantasie che coinvolgono più persone, dal classico threesome alle orge, avere queste fantasie non implica il volerle attuare, ma…

    Se si volessero attuare queste fantasie, come si può fare?

    Questa domanda è di difficile risposta in quanto non vi è una sola strada da poter perseguire, ma in ogni caso, la strada può essere tortuosa, dipende dal contesto sociale e dalla vostra socialità.

    Ma di base ci troviamo davanti a due scenari ovvero persone in una relazione e persone single.

    Come gestire le emozioni all’interno della relazione

    Vi sono varie tipologie di relazioni, ma possiamo dividerle in monogame e non monogame.

    Le relazioni non monogame si basano sui dei principi di lealtà e fiducia diversi da quelli delle coppie monogame e, generalmente, hanno una maggiore propensione al dialogo e alla “condivisione della carne”, di conseguenza, andare ad analizzare ogni dinamica è complicato oltre che non troppo sensato, dato che essendo non monogame, spesso conoscono già come gestire il tutto. Ma comunque consiglio di leggere il tutto.

    Per le coppie monogame il discorso cambia, dato che non vi è una propensione vera e propria nel condividere l* partner, almeno a livello teorico.

    Molte coppie si ritrovano nella situazione dove almeno uno dei due partner vuole provare qualcosa con altre persone, molto spesso però, vi sono desideri di comportamenti che potrebbero urtare uno dei due partner.

    Alcuni step che vi aiuteranno a capire come comportarvi:

    1. La prima cosa da fare se si ha questo desiderio di fare orge o threesome è capire se sia solo una fantasia o si voglia davvero attuare.
    2. Capire se il proprio partner è più o meno propenso a queste pratiche.
    3. Parlarne (tanto) con il proprio partner, parlare di sesso e delle proprie fantasie, in maniera sincera e con un ascolto attivo, andrebbe fatto sempre all’interno della coppia, anche dopo anni, per tutta la durata della coppia
    4. Essere sinceri con se stess* e capire se effettivamente ci troveremmo a nostro agio con noi stess*
    5. Essere sinceri con se stess* e capire se effettivamente ci troveremmo a nostro agio con il nostro partner
    6. Definire limiti e regole, nei primi rapporti a più persone, i limiti all’inizio tenderanno a essere più stretti, per poi allargarsi man mano (oppure a rimanere i medesimi). Parlatene tanto
    7. Datevi tempo per metabolizzare il tutto, non è una cosa che si accetta emotivamente dall’oggi al domani
    8. Trovare potenziali partner
    9. Definire regole e limiti con loro e determinare una safeword o safegesture per interrompere il rapporto
    10. Nel caso non ce la si senta ci si può ritirare in qualsiasi momento, anche prima di iniziare
    11. Usare il preservativo se sono persone occasionali e non conoscete il loro stato di salute (anche il sesso orale porta malattie)
    12. Divertirsi
    13. Che ci sia divertiti o meno durante il rapporto, capire cosa si è provato in quei momenti (oltre l’eccitazione) su se stessi e verso l* partner
    14. Parlarne con il partner e condividere le proprie emozioni e ascoltare le emozioni
    15. Accettare le emozioni

    Come potete ben vedere non sono tantissimi gli step da seguire ma sono molto importanti, soprattutto i primi 7 punti, ovvero quelli che riguardano il sentire di coppia. La comunicazione è importante, può essere fonte di grande piacere se presente, ma della rottura se assente.

    Prima di passare al punto clou, ovvero dove trovare i potenziali partner, vorrei soffermarmi un attimo sul punto 3 della precedente lista, ovvero il parlarne e proporre la cosa.

    Come proporre

    Spesso questo è il momento più delicato di tutti, momento che se trattato in malo modo, può portare alla chiusura del partner con relativa impossibilità a attuare l’esperienza.

    Non bisogna partire in quarta con la proposta, ma bensì, parlare delle proprie fantasie, in maniera graduale, condividendole per poi farvi condividere le fantasie altrui, magari così troverete dei punti per iniziare (o addirittura scoprire che avete le stesse fantasie), partite con le fantasie più tradizionali per poi passare a quelle più spinte.

    Chiedete o condividete col partner che fantasie ha avuto durante il sesso, perché si, durante il sesso a volte si fantastica di tutt’altro, in genere di più durante il sesso orale. Man mano che andrete avanti, noterete che vi sarà sempre più facile parlarne.

    Quando arriverete a parlare delle vostre fantasie con più persone, chiedete anche quelle del vostro partner e da li, con l’ascolto attivo, capite le sue emozioni e introducete la proposta, nel momento stesso però in cui è più pronto emotivamente, una proposta troppo prematura può essere dannosa

    Dove trovare

    Dopo che avete gestito il tutto, arriva una delle parti più complicate, trovare le altre persone. Ahimè conterà molto il contesto sociale e il vostro carattere. Di conseguenza ho creato una lista di luoghi fisici dove si ha più possibilità di trovare persone (in base alla mia esperienza e quella di altri):

    • Locali per scambisti (ovviamente)
    • Spa Naturiste
    • Play Party
    • Eventi alternativi gotich (feste in maschera, discoteca, sfilate, ecc)
    • Eventi alternativi (feste in maschera, discoteca, sfilate, ecc)
    • Discoteca
    • Feste “nerd”
    • Frequentare persone “alternative” (si possono trovare in fumetteria, sale gaming, pub bdsm, ecc)
    • Set fotografici

    Questi sono solo alcuni luoghi dove si possono trovare persone, ci sono anche molti luoghi che mi sarò dimenticato. Volendo esiste anche l’opzione online, ma non ha sicuramente gli stessi risultati, è molto più difficile, ci sono molte persone che ingannano, ecc.

    Sul come proporlo a loro, dovete vedere voi, sicuramente dovete creare un minimo di intimità, per il resto ci sono troppe casistiche da valutare.

    Gestire le emozioni sul momento

    Nel mentre che si è in un rapporto a più persone si possono provare emozioni anche molto contrastanti fra loro.

    Per esempio, si può essere eccitati nel vedere il proprio partner fare sesso con qualcun altro, ma essere al contempo estremamente gelosi. Oppure di voler far sesso con altre persone ma al contempo provare disagio perché si sente di tradire il proprio partner.

    Capite quindi la difficoltà nel gestire sul momento il tutto, quindi come fare?

    Purtroppo non esiste una formula magica, bisogna capire da dove venga il disagio, rilassarsi, gestire l’emozione, rilassarsi di nuovo e godersi il momento.

    Sembra facile a dirsi vero? Qualche trucchetto per partire è ricordarsi che non si è in competizione con nessuno dei partecipanti, sotto tutti i punti di vista, in quelle situazioni non si deve essere giudicati, quindi perchè farlo con se stessi?

    Inoltre ricordati che il sesso non è prestazione, ma soddisfazione, bisogna puntare alla soddisfazione di coppia e complessiva e ci vuole molto poco a raggiungerla, ma bisogna liberarsi dal preconcetto di sesso=prestazione.

    Per fare una cosa a tre o più ci sono vari piccoli accorgimenti da prendere per evitare di soffrire e essere molto sinceri con se stessi, altrimenti il rischio è di far male a se stessi o ad altri.

    Consiglio d’acquisti

    Il primo che vi consigliamo di leggere è:

    Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

    • Senza tabù: libro dedicato ai più giovani, ma decisamente adatto anche agli adulti di Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

    Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di sè

    • Club Godo. Una cartografia del piacere: il nome dice già tutto, ma molto interessante da leggere, sfogliare, trarre ispirazione di Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di se

    Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

    • Il piacere digitale: una interessante guida che aiuta a riflettere e interpretare la sessualità di Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

    Tristan Taormino, divulgatrice, regista di film porno e altro ancora, ha creato una serie di libri molto interessanti, ma qui vi consiglio qualcosina per il di dietro

    Morena Nerri, conosciuta anche come le_sex_en_rose, divulgatrice e sexual blogger. Le sue interviste nude sono oramai famose

    Dossie Easton, una scrittrice e psicoterapeuta statunitense

    Emily Nagoski, direttrice di Educazione al benessere e docente di Sessualità femminile presso lo Smith College

    Roberta Rossi, psicoterapeuta e sessuologa

    Iscriviti alla Newsletter!
    Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

    Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

    Stefano | Red Rope

    Mi chiamo Steve, ma sono conosciuto anche come Red, voglio divulgare nel mondo la bellezza della sessualità, ho da sempre lavorato in questa direzione, la divulgazione sessuologica è molto importante per me, ma anche per tutti coloro che la vorranno ascoltare.

    L’essere umano è monogamo o poligamo? Cos’è la poligamia? | Red Rope

    Nella cultura occidentale la forma più diffusa di relazione è la Monogamia relazionale, ovvero avere una relazione di tipo affettivo-erotico-sessuale con una singola persona (partner) alla volta. La monogamia, nelle scienze dure, la biologia in primis, definisce la monogamia come: “Forma di unione sessuale a carattere esclusivo, con un solo e unico partner, presumibilmente, per… Leggi tutto »L’essere umano è monogamo o poligamo? Cos’è la poligamia? | Red Rope

    chocker e collari nel bdsm una guida utile

    Guida ai Collari nel mondo BDSM: quanti ne esistono? | Red Rope

    La cultura Bdsm è veramente molto vasta e spesso complicata, una delle parti più affascinanti, a mio avviso, sono le cerimonie e la simbologia associata ad essa. Quando parliamo di cerimonialità, dobbiamo aver ben presente i ruoli nel bdsm, che per semplicità, divideremo in un ruolo dominante e in un ruolo sottomesso. Il ruolo dominante… Leggi tutto »Guida ai Collari nel mondo BDSM: quanti ne esistono? | Red Rope

    Cose a tre o orge: come chiedere e come fare? | Red Rope

    Tanto, molto spesso, durante le relazioni (ma anche fuori), si hanno fantasie che coinvolgono più persone, dal classico threesome alle orge, avere queste fantasie non implica il volerle attuare, ma… Se si volessero attuare queste fantasie, come si può fare? Questa domanda è di difficile risposta in quanto non vi è una sola strada da… Leggi tutto »Cose a tre o orge: come chiedere e come fare? | Red Rope

    Sesso orale sicuro: quali sono i rischi e come prevenire le malattie sessualmente trasmissibili

    Nella nostra vita ci saremo sicuramente sentiti almeno una volta dire di fare sesso sicuro, molto probabilmente questa frase è collegata al sesso penetrativo, o per meglio dire all’uso del preservativo per evitare malattie sessualmente trasmissibili sia per il rapporto penetrativo vaginale che anale. Escludendo il fatto che la definizione di sesso, o meglio, del… Leggi tutto »Sesso orale sicuro: quali sono i rischi e come prevenire le malattie sessualmente trasmissibili

    Money Mistress e Money Slave: cosa sono davvero | Red Rope

    Una delle leggende che si hanno sui money slave è il fatto che non si debba “dare nulla in cambio” per ricevere dei soldi o regali anche costosi. Ma ovviamente non è così. Ma partiamo dalle basi. I money slave sono una categoria di persone che ha un Kink, una fantasia, molto specifica, ovvero il… Leggi tutto »Money Mistress e Money Slave: cosa sono davvero | Red Rope

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.