Sesso in pubblico: guida pratica e consigli | Red Rope

Guida pratica al sesso in pubblico

A volte per necessità, a volte per emozioni, ci ritroviamo a fare sesso in pubblico o luoghi pubblici, o a volerlo fare. Ma non sempre è possibile inoltre in Italia, essere denunciati per tali atti, può arrivare a una multa da 5 000€ fino a 30 000€.

Una cifra, eccessivamente sproporzionata a mio avviso.

Quindi, una delle prime cose da fare è premurarsi di non essere sanzionabili, ma come si può fare tutto ciò?

Diminuire la possibilità di sanzione

Sembra banale, ma se decidete di fare sesso in un luogo pubblico, scegliete un posto ben isolato e lontano da occhi indiscreti, se usate la macchina, solitamente i parcheggi dei supermercati o parchi sono i più quotati e tranquilli, specie in orari serali.

Ma questo non implica che vi salvi da eventuali sanzioni, in quanto, per la legge “è la possibilità di essere visti che fa scattare l’illecito”, in altre parole, per essere sicuri di non rischiare la multa, andate in zone dove non vi è una strada battuta (campagna per esempio), o in parcheggi chiusi al traffico sia di pedoni che di macchine (se sapete come entrare), nel giardino sotto casa, ecc.

Ma riuscire a trovare questi luoghi è davvero difficile, senza contare che quello che ho appena elencato sopra è valido solo per il sesso in macchina.

Altra possibilità che si ha per fare sesso in macchina e cercare di evitare la sanzione è quella di andare in un posto isolato e tappezzare la macchina di giornali o parasole, per impedire a persone esterne di vedere all’interno, senza che quest’ultimi non arrivino a spiare all’interno dell’auto, ma questo comunque non vi assicura che evitiate la multa.

Per tutto quello che non è in macchina, beh, bisogna farlo di nascosto ed essere consapevoli degli eventuali rischi (multa).

Ricordiamoci sempre che questa pratica è molto particolare e pericolosa (quanto meno a livello legale/sociale), specialmente se si tratta di sesso dove vi possono anche essere “osservatori” (e siete consapevoli che ci siano).

Di conseguenza, la prima cosa da non fare è mettere pressione al proprio partner. Come ogni pratica che “inusuale” porta a presso delle emozioni molto differenti e particolari fra loro, forzare il partner potrebbe far sfociare il tutto in un abuso, quindi, parlatene, trovate un punto di incontro, poi da lì iniziate a lavorarci pian piano. Il consenso è importantissimo

Altra cosa assolutamente da non fare è fare sesso in pubblico con qualcuno di cui non vi fidiate, in genere fare sesso con qualcuno di cui non ci si fida non andrebbe fatto, ma con il sesso in pubblico ci si espone a rischi più elevati, soprattutto nel caso in cui veniate beccati. Fatelo con persone di cui vi fidiate.

Cercate di evitare di essere in uno stato alterato o sotto pressione, di certo non vi vengo a far la morale sull’uso delle droghe (tranne quando parlo di BDSM, li evitate di giocare quando siete in stato alterato), ma dovete essere consapevoli che le droghe, alcool compreso, abbassano la percezione del rischio, di conseguenza potreste essere accondiscendenti ad azioni che normalmente non fareste, ma più in generale, vi esponete ad un rischio.

Evitate di far evolvere la situazione in un qualcosa che non vi piace, il consenso è tutto, di conseguenza, se la situazione si sta evolvendo o si evolve in un qualcosa di troppo per voi, tiratevi fuori dalla situazione.

Evitate il rischio inutile, fare “le cose di nascosto davanti a tutti” è sicuramente divertente per molti, ma altrettanto pericoloso, quindi cercate di evitare tutti i rischi inutili, del tipo fare sesso in una piscina pubblica durante l’orario di apertura. Magari partite dal garage, dal parcheggio privato, dal balcone e SE non avete questi posti e volete/dovete farlo in auto, cercate di diminuire il più possibile la probabilità di sanzione.

Voyeurismo ed Esibizionismo

Il vouyerismo ed esibizionismo (inteso come mostrare se stessi durante atti intimi, non come parafilia) fan parte di tutti noi, se non vi sentiste appagati o soddisfatti del fare sesso in pubblico ci sono anche altri possibili modi di “sfogare” il tutto:

  • Sex Party: andare in locali o feste atte proprio al fare sesso tutti insieme o solo con la propria partner, ma di certo in compagnia, qui ci si può sbizzarrire parecchio
  • Trovate amici che vi guardino o che a loro volta facciano sesso nella stessa stanza
  • Fare Roleplay in casa in modo da poter fare “sesso in pubblico” in un luogo tranquillo e sicuro

Il sesso in pubblico è tanto bello quanto rischioso, che sia questo vissuto solo all’interno della coppia, o che questo sia vissuto anche con altri partecipanti da chi osserva a chi partecipa. 

Prestate sempre attenzione e prendete tutte le precauzioni necessarie e ricordate che il consenso è sempre alla base della propria relazione.

Detto questo, divertitevi!

Consiglio d’acquisti

Il primo che vi consigliamo di leggere è:

Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

  • Senza tabù: libro dedicato ai più giovani, ma decisamente adatto anche agli adulti di Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di sè

  • Club Godo. Una cartografia del piacere: il nome dice già tutto, ma molto interessante da leggere, sfogliare, trarre ispirazione di Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di se

Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

  • Il piacere digitale: una interessante guida che aiuta a riflettere e interpretare la sessualità di Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

Tristan Taormino, divulgatrice, regista di film porno e altro ancora, ha creato una serie di libri molto interessanti, ma qui vi consiglio qualcosina per il di dietro

Morena Nerri, conosciuta anche come le_sex_en_rose, divulgatrice e sexual blogger. Le sue interviste nude sono oramai famose

Dossie Easton, una scrittrice e psicoterapeuta statunitense

Emily Nagoski, direttrice di Educazione al benessere e docente di Sessualità femminile presso lo Smith College

Roberta Rossi, psicoterapeuta e sessuologa

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Stefano | Red Rope

Mi chiamo Steve, ma sono conosciuto anche come Red, voglio divulgare nel mondo la bellezza della sessualità, ho da sempre lavorato in questa direzione, la divulgazione sessuologica è molto importante per me, ma anche per tutti coloro che la vorranno ascoltare.

Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Da quando ho aperto il blog ho trattato in moltissime salse il sesso biologico e identità di genere, ma devo farlo anche in questo articolo dato che è fondamentale per il ragionamento che sto per portare avanti. Sesso Biologico: come siamo fatti biologicamente (maschio, femmina, intersessuali)Identità di genere: come ci sentiamo psicologicamente (maschi, femmina, altro)… Leggi tutto »Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Premetto che questo articolo nel tempo probabilmente verrà modificato più volte Ma andiamo al fulcro della questione, l’orientamento sessuale l’ho trattato in veramente molti articoli, sia articoli solo sull’orientamento sessuale, sia quando parlavo di bisessualità, asessualità, pansessualità: Ma guardiamo i termini ombrello (termini che al loro interno ne contengono altri) che dell’orientamento sessuale: Eterosessuale: persona… Leggi tutto »Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

differenze tra pene shower e grower

Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Non tutti i peni sono uguali ognuno ha le proprie forme e dimensioni. Quando parliamo di dimensioni possiamo trovare di fatto due macro categorie: Peni Shower: che possiamo tradurlo come “pene che si mostra”, ovvero quella tipologia di pene che da flaccido ha praticamente le stesse dimensioni che da eretto. Peni Grower: che possiamo tradurlo… Leggi tutto »Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Come fare sesso anale senza dolore

Più e più volte abbiamo parlato del concetto di sesso e quanto questo sia difficile definirlo, in questo caso quindi mi limiterò a parlare di penetrazione anale. Mettersi oggetti nel sedere non è considerata una pratica piacevole, per varie motivazioni, ma nei rapporti intimi questa pratica può essere molto divertente e interessante. Ricordiamo e ti… Leggi tutto »Come fare sesso anale senza dolore

John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

J.Money era uno psicologo il quale ha studiato inizialmente psicologia alla Victoria University of Wellington, successivamente prese un doppio master in psicologia e istruzione nel 1944.Money inoltre, era un membro junior della facoltà di psicologiadell’Università di Otago, all’età di 26 anni, andò a studiare negli Stati Uniti all’Istituto psichiatrico dell’Università di Pittsburgh. Dopo un periodo a Pittsburgh la abbandonò per… Leggi tutto »John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.