Recensione Satisfyer Pro Penguin – Un pinguino per amico

Due parole sulla clitoride

Oggi parleremo di quel piccolo organo molto potente, che noi donne abbiamo e che ci fa stare tanto bene

Signore e signori LA CLITORIDE.

In questo periodo storico, sempre più donne scoprono il piacere che può portare la stimolazione di questo organo; eh già, perché prima non era mica così!

Le discriminazioni subite dalla clitoride nel corso della storia sono state davvero tante.

Non essendo un organo necessario per la riproduzione, non solo non era considerato, ma alcuni lo colpevolizzavano proprio.

Nell’epoca vittoriana per esempio, alcuni medici asportavano vulve come rimedio contro l’isteria.

Altra assurdità fu da parte del signor Kelloggs, proprio colui che inventò i cereali!

Medico e fedele credente della chiesa, ideò i suoi fiocchi di mais, dal poco sapore e con effetto afrodisiaco pari a zero, proprio per non far venire voglia a chi li mangiava di toccarsi

Per non parlare poi dei suoi altri metodi molto meno delicati e anti-masturbazione: gabbie per genitali maschili e acido o addirittura rimozione del clitoride per le donne. 

Anche Freud non amava molto questo piccolo organo; secondo lui, chi masturbandosi stimolava la zona esterna al posto di quella interna, era psicologicamente immaturo o frigida.

Nel 1948 nello storico manuale di anatomia, il “Gray’s Anatomy”, la clitoride non ha definizione… fortunatamente nell’edizione del 1901 invece, non solo la definizione c’è, ma compare anche in maniera evidenziata. 

Solo nel 2014, nasce quello che sarà il sex toy rivoluzionario, per rendere felice la clitoride.

Satisfeyr Pro Penguin

“Bentornat* a tutt* quant*! 

Mi piace molto l’argomento di oggi!

Odio le discriminazioni di ogni genere, io dico..come si può detestare qualcosa di così bello e utile come la clitoride?

Stessa cosa pensava l’inventore tedesco Michael Lenke e consorte, quando nel 2014, hanno dato vita al primo succhia clitoride.

Dopo 2 anni di ricerche e prove, nacque questo sex toy capace di dare stimolazione tramite giochi di pulsazioni, soluzione e pressione.

Proprio la pressione dell’aria usata in questo toy, per provocare piacere, gli diede il brevetto della tecnologia Pleasure Air.

I primi modelli di succhia clitoride non erano belli e discreti come quelli che abbiamo oggi, nonostante non siano passati poi così tanti anni…somigliavano ad un termometro da orecchio dal nome “Womanizer“, che significa “sciupafemmine”.

Il sex toy che vi presento oggi, non è del brand Womanizer, ma della Satisfyer.

Poco importa chi l’ha prodotto, se è fatto bene ed esegue il suo dovere!

E gente…si che lo segue!

Tre anni fa, iniziai a sentir parlare di questo succhia clitoride e mi venne la curiosità: “In che senso succhia?”. 

Scopro che effettivamente che non è un mini aspirapolvere per la vulva, ma questo dispositivo che neanche la tocca la clitoride, ma la fa godere lo stesso!

Deciso, lo compro! 

Scelsi il Pro Penguin, un giochino delizioso a forma di pinguino con il papillon!

Amore a prima vista e amore a prima prova!

La premessa era ottima: in un minuto circa, sarei dovuta giungere all’orgasmo. Mah..proviamo un po’!

Il beccuccio va posizionato intorno al glande, in fondo c’è una membrana che, una volta acceso il Toy, inizia a pulsare e fa un sottovuoto che…ascoltatemi bene: meno di un minuto e non solo ho raggiunto l’orgasmo, ma ho anche squirtato, cosa che non ero mai riuscita a fare. 

(Piccola parentesi sul tema squirting: c’è chi ce la fa e chi no. Tutte siamo normali. Squirtare non ci rende più donne!)

Praticamente solo quel giorno l’ho utilizzato 6 volte; da lì in poi, ha un posto fisso sul comodino sempre accanto a me, sempre a portata di mano. 

Dopo averci preso confidenza, ho iniziato a capire come mi piace usarlo; se voglio un orgasmo flash perché mi si sta scuocendo la pasta e devo scolarla, lo faccio lavorare alla massima potenza: meno di un minuto e il laghetto sul letto è assicurato.

Se voglio invece gustarmi la sensazione perché ho tempo, lo imposto a potenza bassa e piano piano la aumento, così da poter raggiungere l’orgasmo, senza però allagare il materasso.

(Vi ricordo che squirtare e raggiungere l’orgasmo non sono la stessa cosa)

Io lo amo davvero, potrei parlarne per ore, lo consiglio sempre a tutte, ne ho regalati e continuerò a farlo.

Il migliore amico delle donne non è un diamante, ma un giochino che ti “succhia” il clitoride!

Dimenticavo, questo nello specifico ha 12 modalità di suzione, si ricarica tramite cavo USB in dotazione e l’ho acquistato dal sito MySecretsCase.

Un ottimo investimento donne, non ve ne pentirete, parola di Susan!

I sex toys vanno usati con responsabilità. 

Quelli destinati all’uso vaginale non vanno inseriti nell’ano. 

Consigliabile la combo con una buona dose di lubrificante. 

Dopo e prima dell’utilizzo, lavare i Toys con acqua tiepida e sapone intimo o con gli appositi cleaner che trovate in qualsiasi rivenditore fisico o online. 

In commercio ci sono anche disinfettanti spray, per quel tocco finale di sicurezza in più, prima di un nuovo utilizzo.

Toy Cleaner:
We-Vibe Clean 100ml
EXCITE Detergente Disinfettante Igienizzante Antibatterico, no alcol, 100ml (profumato)

Lubrificanti a base acquosa (utilizzabili con preservativo):
Durex Pleasure Gel Feel Lubrificante Intimo, 250ml
Durex Naturals Gel Lubrificante Idratante con Acido Ialuronico, 100 ml – indicato in caso di secchezza vaginale
Durex Naturals Gel Lubrificante Delicato con Aloe Vera, 100 ml – unico lube con aloe vera che mi sento di consigliare
Joydivision Aquaglide Lubrificante Intimo 200ml – il mio preferito
Lubrificante Intimo Lubido Senza Parabeni, 250 ml, Confezione da 2
Easy glide 150ml
ACVIOO Gel Lubrificante a Base D’acqua Naturale Trasparente Senza Parabeni – 240ml

Lubrificanti a Base in Silicone:
Durex Eternal 50ml – Utilizzabile con preservativo
SKYN All Night Long 80ml

Guardare sempre gli elementi contenuti nei vari lube, possono crearsi reazioni allergiche

Buon divertimento, with love Chiara & Susan.

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Susan e Chiara | Toys in pills

Ciao a tutti, mi presento: sono Susan e sono qui per parlarvi di sex toys insieme alla mia coinquilina Chiara, che pensa di essere la mia padrona, ma non sa che in realtà comando io. 
Abbiamo una passione in comune: peni artificiali e tutto ciò che riguarda la sfera sessuale.
Li acquistiamo, li collezioniamo e li recensiamo, così da aiutare chi cerca un consiglio, intrattenere chi è curioso e togliere qualche tabù a chi ancora è dell’idea che un sex toy sia il sostituto di un pene per una ragazza single e triste.

Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Da quando ho aperto il blog ho trattato in moltissime salse il sesso biologico e identità di genere, ma devo farlo anche in questo articolo dato che è fondamentale per il ragionamento che sto per portare avanti. Sesso Biologico: come siamo fatti biologicamente (maschio, femmina, intersessuali)Identità di genere: come ci sentiamo psicologicamente (maschi, femmina, altro)… Leggi tutto »Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Premetto che questo articolo nel tempo probabilmente verrà modificato più volte Ma andiamo al fulcro della questione, l’orientamento sessuale l’ho trattato in veramente molti articoli, sia articoli solo sull’orientamento sessuale, sia quando parlavo di bisessualità, asessualità, pansessualità: Ma guardiamo i termini ombrello (termini che al loro interno ne contengono altri) che dell’orientamento sessuale: Eterosessuale: persona… Leggi tutto »Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

differenze tra pene shower e grower

Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Non tutti i peni sono uguali ognuno ha le proprie forme e dimensioni. Quando parliamo di dimensioni possiamo trovare di fatto due macro categorie: Peni Shower: che possiamo tradurlo come “pene che si mostra”, ovvero quella tipologia di pene che da flaccido ha praticamente le stesse dimensioni che da eretto. Peni Grower: che possiamo tradurlo… Leggi tutto »Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Come fare sesso anale senza dolore

Più e più volte abbiamo parlato del concetto di sesso e quanto questo sia difficile definirlo, in questo caso quindi mi limiterò a parlare di penetrazione anale. Mettersi oggetti nel sedere non è considerata una pratica piacevole, per varie motivazioni, ma nei rapporti intimi questa pratica può essere molto divertente e interessante. Ricordiamo e ti… Leggi tutto »Come fare sesso anale senza dolore

John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

J.Money era uno psicologo il quale ha studiato inizialmente psicologia alla Victoria University of Wellington, successivamente prese un doppio master in psicologia e istruzione nel 1944.Money inoltre, era un membro junior della facoltà di psicologiadell’Università di Otago, all’età di 26 anni, andò a studiare negli Stati Uniti all’Istituto psichiatrico dell’Università di Pittsburgh. Dopo un periodo a Pittsburgh la abbandonò per… Leggi tutto »John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.