Recensione Satisfyer Curvy 1+ vs Satisfyer Pro 2

La gara fra i Succhia clitoridi Satisfyre Curvy 1+ vs Pro 2

In queste settimane ho avuto la possibilità di testare due fra i migliori, se non i migliori, succhia clitoride della gamma Satisfyre.

Il primo è il Curvy 1+, inviatomi da Sexyavenue, un succhia clitoride viola (o altri colori), molto elegante e carino al tatto. Un toy a controllo remoto di tutto rispetto, con un design accattivante ma soprattutto ha una doppia funzione: Succhia clitoride e Vibratore, ma il design non permette la stimolazione contemporanea tramite penetrazione e succhia clitoride, quanto meno non sulla stessa persona.

Il secondo è il Pro 2, un succhia clitoride color oro, con beccuccio removibile ed una incredibile potenza, la pecca più grande è che non sia fornito di controllo remoto.

Recensione Satisfyre Curvy 1+

Il Satisfyre Curvy 1+ è davvero un ottimo succhia clitoride, arrivato ben protetto in un pacco anonimo imballato e spedito da sexyavenue.

La scatola nel quale è contenuto il Toy è veramente ben curata, di certo non ti viene voglia di buttarla via. Il Curvy 1+ si presenta estremamente bene, il materiale risulta molto piacevole al tatto, la sua curvatura è molto interessante (ricorda vagamente una banana, ma meno accentuata). Dotato di due motori. Nell’estremità inferiore è presente il buco del succhia clitoride, la rientranza è molto larga e ben arrotondata, da acceso si sente un ottima pressione. La parte superiore invece è completamente vibrante, Two in meigl che one, la potenza di certo è ottima anche in questo caso.

Il toy è waterproof e il caricamento avviene tramite apposito cavo e, come già detto nella recensione del Lush 2, è sempre meglio spendere qualche euro in più per un toy ricaricabile waterproof.
La durezza dei materiali è funzionale al lavoro che svolge, anche se personalmente lo consiglio principalmente per la funzione succhia clitoride, piuttosto che da vibratore. Prima di tutto perché un succhia clitoride in genere fa godere molto di più, in secondo luogo perché la durezza del materiale non lo rende particolarmente adatto come primo vibratore (ma se sei già al secondo o al terzo e ti conosci per bene, ti troverai sicuramente bene se ti piace il genere)

Tramite l’apposita app è possibile controllare i due motori del Curvy 1+ con una incredibile precisione, il che rende il tutto molto più divertente.

Il Curvy 1+ ha una vibrazione che arriva ad una potenza non indifferente, e nonostante sia stato pensato principalmente per stimolazione clitoridea. É possibile utilizzarlo anche come sex toy da inserire all’interno della vagina, infatti anche questa parte allungata ha la vibrazione, ma di potenza leggermente minore rispetto alla parte dedicata al clitoride. Viene compensato dal fatto che abbia diverse modalità di vibrazione.

Se da solo aveva il difetto di non avere più modalità risucchio, l’app compensa più che egregiamente questa mancanza, essendo completamente modulabile, potendo registrare anche dei patterns di frequenze personalizzate. Ha sia la funzionalità di controllo attraverso il ritmo di una canzone (collegabile a Spotify), così come dei suoni ambientali.
La funzionalità più interessante rimane la possibilità di far controllare il toy al partner, con annessa possibilità di chiamata o videochiamata. Il tutto avviene senza limiti di distanza visto che ci si collega attraverso Internet, molto utile per le coppie non conviventi e/o che non si possono vedere spesso, un modo molto bello per sentirsi vicini e godersi un po’ di intimità nonostante la distanza. Utilissimo durante questa quarantena

Consigliatissimo se:
non si convive con il proprio partner,
– si vuole avere un grande controllo delle vibrazioni,
– si vuole avere un toy flessibile,
– si vuole ottenere un orgasmo progressivo (crescita pian piano e molto goduriosa), una tipologia di orgasmo verso il tantrico.

Anche la scatola del Satisfyer Pro 2 è molto ben curata, le confezioni satisfyer sono ben curate e basta.

Il toy è sicuramente meno elegante rispetto al Curvy 1+, ma il design è molto curato, ha un motore più grosso (if you know what i mean..) rispetto al Curvy 1+ per questo motivo risulta meno aggraziato. Ha una forma a becco nella parte superiore e un rigonfiamento nella parte inferiore, dove è contenuto il motore.

È stato creato solo per la stimolazione clitoride e svolge egregiamente questo lavoro. Volendo (a vostro rischio) si potete usare il Pro 2 per la penetrazione, ma non è nato per questo scopo e non lo consiglierei, inoltre non vibra.

Durante l’utilizzo non risulta affatto scomodo, il rigonfiamento non da fastidio e spesso aiuta a tenere la presa.

Il beccuccio è removibile, così da poter pulire in completa comodità il toy. Ma purtroppo allo stato attuale non esistono diversi beccucci con varie dimensioni.

Il Satisfyer Pro 2 dal punto di vista della potenza fa impallidire il Curvy, ma un po’ più rumoroso.
La potenza massima è talmente forte da risultare quasi eccessiva per una zona delicata come il clitoride, potrebbe rendere addirittura difficoltoso l’orgasmo per l’eccesso di stimolazione, ma questo è estremamente soggettivo. Personalmente ritengo che la potenza ideale sia circa verso la metà o poco più. Già solo al 60% della sua potenza raggiunge tranquillamente il massimo che può dare il Curvy 1+ (che è già di per sè è possente).
Ovviamente questo può essere uno svantaggio per le persone molto sensibili, ma allo stesso tempo un piacevolissimo vantaggio per chi ha bisogno di una stimolazione maggiore rispetto alla norma, o semplicemente ama portarsi oltre al limite.

Molto potente, ottimo per orgasmi intensi (e veloci), ma anche per un orgasmo progressivo, anche se ritengo più adatto il Curvy 1+ per questo dato che le tipologie di onde sono decisamente differenti

Consigliatissimo anche questo toy! Specialmente se:
– ti piace provare orgasmi potenti in breve tempo,
– goderti una crescita graduale (tenendo conto del rumore)

Per i giochi di coppia c’è meno vversatilità, ma comunque rimane un ottimo toy (Consiglio: da provare anche sul frenulo).

Il vincitore è

Non credo si possa decretare un vincitore, son due toy nati per scopi differenti ma cerchiamo di valutarne i singoli punti:

  • Flessibilità: vincitore Curvy 1+
  • Potenza succhia clitoride: vincitore Pro 2
  • Facilità di utilizzo: Pareggio
  • Facilità di pulizia: Pro 2 (basta smontare il beccuccio)

In conclusione comprateli entrambi se ne avete la possibilità e usateli in base all’evenienza. Ricordate di mettere molto lubrificante e di pulire i toy prima e dopo l’utilizzo, per bene, magari con sapone neutro e specifici cleaner.

Su Sexyavenue sono presenti molti prodotti da tenere d’occhio (a volte il prezzo cala di molto), tra cui il Curvy 1+ e il Pro 2.

Altro prodotto molto interessante è il Curvy 2+, dove ho fatto un confronto con il suo fratellino Curvy 1+.

Toy Cleaner:
We-Vibe Clean 100ml
EXCITE Detergente Disinfettante Igienizzante Antibatterico, no alcol, 100ml (profumato)

Lubrificanti a base acquosa (utilizzabili con preservativo):
Durex Pleasure Gel Feel Lubrificante Intimo, 250ml
Durex Naturals Gel Lubrificante Idratante con Acido Ialuronico, 100 ml – indicato in caso di secchezza vaginale
Durex Naturals Gel Lubrificante Delicato con Aloe Vera, 100 ml – unico lube con aloe vera che mi sento di consigliare
Joydivision Aquaglide Lubrificante Intimo 200ml – il mio preferito
Lubrificante Intimo Lubido Senza Parabeni, 250 ml, Confezione da 2
Easy glide 150ml
ACVIOO Gel Lubrificante a Base D’acqua Naturale Trasparente Senza Parabeni – 240ml

Lubrificanti a Base in Silicone:
Durex Eternal 50ml – Utilizzabile con preservativo
SKYN All Night Long 80ml

Guardare sempre gli elementi contenuti nei vari lube, possono crearsi reazioni allergiche

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Red Rope

Mi chiamo Steve, ma sono conosciuto anche come Red, voglio divulgare nel mondo la bellezza della sessualità, ho da sempre lavorato in questa direzione, la divulgazione sessuologica è molto importante per me, spero di raggiungere il cuore di chiunque mi voglia ascoltare.

[instagram-feed num=3 cols=3 showheader=true showbio=true showbutton=true showfollow=true]

Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Da quando ho aperto il blog ho trattato in moltissime salse il sesso biologico e identità di genere, ma devo farlo anche in questo articolo dato che è fondamentale per il ragionamento che sto per portare avanti. Sesso Biologico: come siamo fatti biologicamente (maschio, femmina, intersessuali)Identità di genere: come ci sentiamo psicologicamente (maschi, femmina, altro)… Leggi tutto »Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Premetto che questo articolo nel tempo probabilmente verrà modificato più volte Ma andiamo al fulcro della questione, l’orientamento sessuale l’ho trattato in veramente molti articoli, sia articoli solo sull’orientamento sessuale, sia quando parlavo di bisessualità, asessualità, pansessualità: Ma guardiamo i termini ombrello (termini che al loro interno ne contengono altri) che dell’orientamento sessuale: Eterosessuale: persona… Leggi tutto »Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

differenze tra pene shower e grower

Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Non tutti i peni sono uguali ognuno ha le proprie forme e dimensioni. Quando parliamo di dimensioni possiamo trovare di fatto due macro categorie: Peni Shower: che possiamo tradurlo come “pene che si mostra”, ovvero quella tipologia di pene che da flaccido ha praticamente le stesse dimensioni che da eretto. Peni Grower: che possiamo tradurlo… Leggi tutto »Pene Shower e Grower, qual è il tuo?

Come fare sesso anale senza dolore

Più e più volte abbiamo parlato del concetto di sesso e quanto questo sia difficile definirlo, in questo caso quindi mi limiterò a parlare di penetrazione anale. Mettersi oggetti nel sedere non è considerata una pratica piacevole, per varie motivazioni, ma nei rapporti intimi questa pratica può essere molto divertente e interessante. Ricordiamo e ti… Leggi tutto »Come fare sesso anale senza dolore

John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

J.Money era uno psicologo il quale ha studiato inizialmente psicologia alla Victoria University of Wellington, successivamente prese un doppio master in psicologia e istruzione nel 1944.Money inoltre, era un membro junior della facoltà di psicologiadell’Università di Otago, all’età di 26 anni, andò a studiare negli Stati Uniti all’Istituto psichiatrico dell’Università di Pittsburgh. Dopo un periodo a Pittsburgh la abbandonò per… Leggi tutto »John Money e l’identità di genere: l’esperimento che portò ai gender study | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.