Plug Anale Vibrante Helix Toyz4Lovers

recensione plug anale toyz4lovers

Qualche parola sui Butt Plug

Abbiamo tutti una parte del corpo paragonabile ad un oggetto che risucchia.. Qual è?

È l’ano! 

E proprio di ano parleremo oggi. 

Molte donne sono spaventate dalla (im)possibile perdita di oggetti all’interno della propria vagina, non ricordando che è un organo che inizia e finisce. 

Oggetti come tampax, coppette, preservativi, ecc. che accidentalmente dovessero restare incastrati, non devono mandare in panico; con una buona dose di calma e rilassando i muscoli, è possibile estrarre qualsiasi cosa. 

La vagina non risucchia, ciò che resta lì..resta lì!

Non vale la stessa regola per l’ano e il retto. 

Quando decidiamo di divertirci, sperimentando il piacere con questa parte del corpo, dobbiamo fare molta attenzione,  per evitare gite impreviste e imbarazzanti al pronto soccorso. 

Quando si è eccitati, il muscolo del retto può risucchiare un qualsiasi oggetto all’interno del corpo, ed essendo un muscolo potente e soprattutto avaro, difficilmente vi restituirà ciò che avete perso. 

Ecco perché i sex toys che sono stati inventati per essere inseriti nell’ano, hanno delle caratteristiche ben specifiche; che siano a forma di cuore, di fiore o di scettro fatato, devono avere una base, chiamata non a caso STOP, che impedisca al toy di salire dove non deve salire.

Quindi i consigli sono:

  • rilassate i muscoli rettali
  • usate abbondante lubrificante
  • scegliete Toys adatti al sesso anale
  • non passate il Toy dall’ano alla vagina (per evitare il trasporto di batteri che potrebbero causare brutte infezioni). 

Dal 200 a.C, gli aristocratici della dinastia Han, in Cina, venivano sotterrati con dei plug di giada; sono secoli quindi, che la gente sperimenta il piacere anale. 

Con pochi semplici accorgimenti, chiunque potrà farlo e godere di questo “passatempo”.

Butt plug vibrante Darkside “Helix”

“Eccoci di nuovo qui gente, la vostra Susan è tornata puntuale per parlarvi di piacere anale! 

Perché ci piace tanto? 

O almeno, a me piace, ma sono sicura che tra di voi, tanti la penseranno come me. 

Partiamo con qualche nozione di anatomia.

L’ano è l’apertura esterna con il quale termina il canale rettale, dall’ano in su, c’è una serie di canali, dal retto, all’intestino crasso, fino a giungere allo stomaco e su, su, su. 

Ecco perché è molto importante fare attenzione a quale sex toys si sceglie da inserire proprio lì, esattamente come ha detto Chiara nel capitolo precedente. Vogliamo evitare di interrompere un rapporto sessuale, per dove andare di corsa al pronto soccorso e dire “Dottore non so come sia potuto accadere, ma qualcosa mi è rimasto incastrato nel culo!” vero? 

I sex toys che possono essere utilizzati per provare piacere anale, sono dildo, vibratori o butt plug; questi ultimi possono a loro volta essere statici o vibranti, e sono perfetti per chi vuole approcciarsi a queste pratiche, visto che si trovano in molte misure fatte apposta per far abituare l’ano, a ricevere poi qualcosa di dimensioni maggiori. 

I plug possono essere metallici, in legno, in silicone, in vetro; l’importante è la base, che deve restare ferma e impedire che il plug venga risucchiato. 

Ecco perché, oggi voglio parlarvi di un plug anale vibrante per il quale devo spendere parole positive e negative. 

Il toy in questione è del brand Toyz4Lovers, si chiama Helix e l’ho acquistato sul sito Bad Bunny. 

È nero, in silicone e al suo interno si trova un bullet, che una volta acceso vibra. 

Il diametro è di 3cm e la lunghezza 8cm; le batterie di bullet sono incluse.

Cosa ha di positivo: non sono misure imponenti, quindi non spaventa gli sfinteri timidi. 

Il silicone è molto morbido e liscio, con un po’ di lubrificante si inserisce con estrema facilità. 

Essendo così morbido non fa male e potrete indossarlo anche per lungo tempo. 

La vibrazione è ottima, se indossato durante il rapporto, regala un doppio piacere a voi e al vostro partner pene-munito, che facendo avanti e indietro, sfrega il pene sentendo la vibrazione. 

Cosa ha di negativo: quella che dovrebbe essere una base, non ha la forma di una base, ma di un anello. 

Il problema è che è di silicone morbido..qual è stato quindi, l’incidente avvenuto al secondo utilizzo? 

Io sopra, il pene in vagina, il plug nell’ano, alla seconda spinta l’anello si è chiuso e il plug è stato risucchiato! 

Per fortuna sono riuscita a mantenere la calma e l’ho tirato giù senza dover andare a chiedere aiuto al di fuori di casa mia. Devo ammettere che però è stato un bello spavento! 

Perciò, consigliato per fare pratica e per giocarci restando ancorati bene all’anello; sconsigliato per utilizzarlo durante il rapporto. 

Non è detto ovviamente che a tutti debba accadere questo incidente, ma se è successo a me, effettivamente il rischio c’è.. 

Questi, altri consigli e raccomandazioni potete trovarli, oltre che su questi articoli, anche girovagando su questo sito, dove Red Rope, il fondatore, vi regalerà tante altre nozioni interessanti!”

Raccomandazioni finali

I sex toys vanno usati con responsabilità. 

Quelli destinati all’uso vaginale non vanno inseriti nell’ano. 

Consigliabile la combo con una buona dose di lubrificante. 

Dopo e prima dell’utilizzo, lavare i Toys con acqua tiepida e sapone intimo o con gli appositi cleaner che trovate in qualsiasi rivenditore fisico o online. 

In commercio ci sono anche disinfettanti spray, per quel tocco finale di sicurezza in più, prima di un nuovo utilizzo.

Consigli d’acquisto

NON SONO IN ORDINE DI IMPORTANZA, al massimo in ordine logico (ma neanche quello)

Ayzad è un giornalista, divulgatore e sexual coach, ha un blog dove divulga solo ed esclusivamente sul mondo BDSM. Uno dei massimi esponenti del mondo BDSM, ha creato varie guide che riporterò qui sotto, io consiglio di prenderle sempre tutte, ma ognuna da comunque molti spunti di riflessione

Tristan Taormino, divulgatrice, regista di film porno e altro ancora, ha creato una serie di libri molto interessanti, anche sul bdsm

Davide la Greca, un maestro nell’arte dello shibari:

Toy Cleaner:
We-Vibe Clean 100ml
EXCITE Detergente Disinfettante Igienizzante Antibatterico, no alcol, 100ml (profumato)

Lubrificanti a base acquosa (utilizzabili con preservativo):
Durex Pleasure Gel Feel Lubrificante Intimo, 250ml
Durex Naturals Gel Lubrificante Idratante con Acido Ialuronico, 100 ml – indicato in caso di secchezza vaginale
Durex Naturals Gel Lubrificante Delicato con Aloe Vera, 100 ml – unico lube con aloe vera che mi sento di consigliare
Joydivision Aquaglide Lubrificante Intimo 200ml – il mio preferito
Lubrificante Intimo Lubido Senza Parabeni, 250 ml, Confezione da 2
Easy glide 150ml
ACVIOO Gel Lubrificante a Base D’acqua Naturale Trasparente Senza Parabeni – 240ml

Lubrificanti a Base in Silicone:
Durex Eternal 50ml – Utilizzabile con preservativo
SKYN All Night Long 80ml

Guardare sempre gli elementi contenuti nei vari lube, possono crearsi reazioni allergiche

Buon divertimento, with love Chiara & Susan.

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Susan e Chiara | Toys in pills

Ciao a tutti, mi presento: sono Susan e sono qui per parlarvi di sex toys insieme alla mia coinquilina Chiara, che pensa di essere la mia padrona, ma non sa che in realtà comando io. 
Abbiamo una passione in comune: peni artificiali e tutto ciò che riguarda la sfera sessuale.
Li acquistiamo, li collezioniamo e li recensiamo, così da aiutare chi cerca un consiglio, intrattenere chi è curioso e togliere qualche tabù a chi ancora è dell’idea che un sex toy sia il sostituto di un pene per una ragazza single e triste.

Quando si può parlare di consenso? | Red Rope

“Volenti non fit unjuria” – Ulpiano Se avete già avuto modo di leggere l’articolo sui framework, essi hanno tutti un punto, ben esplicitato, in comune: il consenso. Come abbiamo già accennato nell’articolo precedentemente citato, chi approccia il BDSM dall’esterno e senza una dovuta infarinatura, si ritrova ad avere a che fare con pratiche violente ed abusive,… Leggi tutto »Quando si può parlare di consenso? | Red Rope

Wax Play: Guida all’uso | Red Rope

Il wax play o waxing play o wax playing, è una pratica facente parte della sessualità alternativa, non per forza legata al mondo BDSM, d’altro canto è una delle pratiche più conosciute e che suscita più curiosità, soprattutto per la facilità di esecuzione. Ma proprio per questo motivo, molto spesso viene sottovalutata. Come tutte le… Leggi tutto »Wax Play: Guida all’uso | Red Rope

Terminologie: Bisessualità e Trans | Red Rope

Quando si parla di termini riguardanti la sessualità (ma anche riguardanti condizioni particolari della persona, come per esempio le disabilità), vi è una forte sensibilità a riguardo, spesso accompagnata da una carenza culturale, che porta a fraintendimenti e molto spesso ad offese, specie se l’interlocutore è facilmente alterabile. Per questo motivo, capire il contesto storico… Leggi tutto »Terminologie: Bisessualità e Trans | Red Rope

Recensione Olio da massaggio lubrificante Monoi MixGliss Sun | Red Rope

Quando si parla di lubrificanti 2 in 1, si va subito a pensare alle marche più commerciali, quelle che si trovano nei supermercati. Che ammettiamolo, allo stato attuale non sono un granché a livello di qualità. Per molto tempo sono stato restio a prendere gli oli per corpo che sono anche lubrificanti, proprio per la… Leggi tutto »Recensione Olio da massaggio lubrificante Monoi MixGliss Sun | Red Rope

Linee guida del BDSM: Acronimi e Framework | Red Rope

“Qualsiasi cosa si pensi del BDSM, al pensiero di infligger dolore ed alla sua intensità, non sembra affatto un’attività associata alla riduzione dello stress. Per chi lo vede da fuori, non c’è nulla di rilassante tra fruste e manette”  – Roni Jacobson, New York Magazine Questa frase di Roni Jacobson è sinteticamente esplicativa del “guscio”… Leggi tutto »Linee guida del BDSM: Acronimi e Framework | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *