I migliori Sex Toy per il Pene | Red Rope

I Sex toy non sono solo per le donne

Fin da quando sono entrato in questo mondo ho trovato una miriade di toy per le donne, ma veramente pochi per gli uomini.

Molto immagino dipenda dal fatto che abbiamo meno modi di essere stimolati, ma questo non vuol dire che non esistano toy anche per i maschi. Molti di meno, alcuni li considerano meno stuzzicanti, ma sono comunque degli ottimi alleati per il piacere.

Il pene e le sue sensibilità

Quasi tutti gli uomini, all’inizio della loro adolescenza (o talvolta prima), scoprono che il loro pene gli fa provare tanto piacere. Una volta scoperto ciò, la masturbazione diventa quasi routine (da quel che si dice), purtroppo per le donne non è la stessa cosa, ma questo è un altro discorso.

In molti film americani, la gente si masturba con la roba più assurda, dai “classici” calzini, per passare a magliette, ma talvolta anche con cibo, come le torte (American Pie ha dato un pessimo esempio) o addirittura bucce di banana (in questo caso è stata la serie tv Weeds a mettere sotto i riflettori il tutto).

Sconsiglio fortemente di mettere il cibo a contatto diretto con le mucose genitali; i rischi igienici sono altissimi, metteteci o mettetevi un preservativo e sarete più tranquilli.

Nonostante la “grandissima” dose di fantasia che ci vuole a usare il cibo per fini sessuali, nessuno pensa mai ad utilizzare dei semplici sex toy per masturbarsi.

Pure negli uomini l’uso dei sex toy è molto stereotipizzato si pensa vada a incidere sulla mascolinità, in quanto, “perché usare i sex toy quando puoi avere una fi*a vera?”, possono andare a creare delle difficoltà ad usare i toy stessi.

Ma una delle ragioni più semplici è che… gli uomini raggiungono molto più facilmente l’orgasmo (o quanto meno l’eiaculazione), di conseguenza molto spesso non ne sentono necessità, se non da utilizzare all’interno della coppia e giocare un pochetto.

Il frenulo è uno dei maggiori punti stimolati per le pratiche masturbatorie maschili, ma non esiste solo questo, esiste anche la prostata o l’ano.

Ma se sei arrivat* fin qui vuol dire che sei veramente curios* di conoscere cosa nasconde il mercato dei sex toy per i maschietti, quindi iniziamo subito:

  • Anelli per il pene, o cock ring: ne esistono di “due categorie”, quelli facente parte della prima categoria sono molto utili per mantenere l’erezione e/o provocare particolari sensazioni, specie se indossati sui testicoli, bisogna prestare particolare attenzioni alla larghezza e a come si mettono, soprattutto se indossati sui testicoli, esistono sia di silicone che di metallo, ma anche di legno e varie altri materiali.
    La seconda categoria si concentra di più sul piacere di coppia, questi solitamente sono vibranti e con una “sporgenza” atta a stimolare il clitoride (solitamente gli anelli di coppia non stringono particolarmente sul pene, quindi di solito non servono a tenere l’erezione)
  • Masturbatori (con guaina morbida): questo forse è il toy più diffuso, un masturbatore che simula una vagina/culo/bocca. Solitamente fatta di un materiale molto morbido, vellutato, quel che è certo è che bisogna utilizzare un sacco di lubrificante, esistono masturbatori tradizionali, ma anche con vibrazione, riscaldamento, risucchio o con tutte queste cose in contemporanea. Ho fatto una recensione su un toy maschile, ma uno di quelli che mi piacerà di più in assoluto è l’ovetto tenga egg, piccolo e maneggevole, ad ogni colore esiste una stimolazione diversa (quindi devi provarne un po’ prima di trovare il migliore per te)
  • Pompe per pene: sono letteralmente delle pompe per aspirare il pene, una pratica un particolare, può far provare molto piacere, usata anche per allungare il pene, ma è una pratica che se fatta scorrettamente è molto pericolosa (il pene rischia di subire danni permanenti).
  • Guaine per pene rigide o di coppia: originariamente nate per “ingrossare” il proprio pene, successivamente utilizzate anche per il piacere in solitaria, relativamente poco utilizzate e con misure di solito abbastanza piccoline, quindi non per tutti. Usati specialmente in alcuni giochi Kinky.
  • Masturbatori senza guaina: una categoria particolare di masturbatori, di solito vibranti e/o riscaldanti, ma dove non vi è presente una guaina, il pene di solito va a contatto con una superfice siliconica e setosa, il quale può essere stretto, stimolato solo in punta e via dicendo.
  • Bambole Realistiche: ce ne sono di ogni prezzo e tipo, da quella gonfiabile a quella iperrealistica, che dire, si esprime da solo il cosa sia
  • Stimolatore Prostatico: Ultimo, ma non meno importante, sono gli stimolatori prostatici. Purtroppo a riguardo molti uomini hanno vergogna anche solo a considerarli, insomma, secondo loro inserire cose nel culetto è sbagliato, ma la stimolazione prostatica, in realtà, è la più forte stimolazione che un uomo possa ricevere, proprio per caratteristiche biologiche

Come potete facilmente intuire, per il gioco in solitaria ci sono pochi toy, e più o meno svolgono tutti la stessa funzione, quindi una guaina in un materiale morbido (solitamente in TPE) che si utilizza per fare su e giù, destra e sinistra, col pene.

Fa molto pensare come, anche i sex toy maschili, siano in un qualche modo associati alle prestazioni sessuali, in particolar modo alcune tipologie di guaine e le pompe per il pene, peccato che il sesso, quello fatto per il piacere di entrambi (o più partner), non sia affatto una prestazione sessuale, anzi, molto spesso la durata/grandezza/ecc. sono fattori del tutto ininfluenti.

Ciononostante, il mercato dei sex toy per ora offre questo, di conseguenza, fino alla prossima rivoluzione di design, dobbiamo adattarci a quello che abbiamo, ma ci sono delle perle che sono un sacco interessanti.

Toy maschili, quali prendere?

Se per un gioco in solitaria, io consiglio i piccoli ovetti masturbatori Tenga egg, come detto prima, sono un sacco comodi e maneggevoli e riutilizzabili, altrimenti consiglio i masturbatori classici, ne esistono di varie forme e dimensioni, sta a voi scegliere quali vi piacciano di più o cosa vi ispiri di più, è talmente soggettivo che non saprei dove inviarvi, l’uso del lubrificante è sempre obbligatorio per questi toy.

Esistono anche delle collezioni già fatti sui vari sexy shop per testare un po’ di tutto, spesso hanno anche dei prodotti un po’ particolari, come uno spray che anestetizza il fondo della gola per evitare di avere una sensazione di vomito durante un deep throat

Conclusione

In conclusione, il mercato dei sex toy maschili non è espanso quanto quello femminile, ma ci sono comunque dei Toy che vale la pena provare, o pratiche che implicano l’uso di toy maschili.

Per pulire le varie guaine falliche, fatte in TPE, evitate di usare sapone o cleaner, ma utilizzate solo acqua.

Toy Cleaner:
We-Vibe Clean 100ml
EXCITE Detergente Disinfettante Igienizzante Antibatterico, no alcol, 100ml (profumato)

Lubrificanti a base acquosa (utilizzabili con preservativo):
Durex Pleasure Gel Feel Lubrificante Intimo, 250ml
Durex Naturals Gel Lubrificante Idratante con Acido Ialuronico, 100 ml – indicato in caso di secchezza vaginale
Durex Naturals Gel Lubrificante Delicato con Aloe Vera, 100 ml – unico lube con aloe vera che mi sento di consigliare
Joydivision Aquaglide Lubrificante Intimo 200ml – il mio preferito
Lubrificante Intimo Lubido Senza Parabeni, 250 ml, Confezione da 2
Easy glide 150ml
ACVIOO Gel Lubrificante a Base D’acqua Naturale Trasparente Senza Parabeni – 240ml

Lubrificanti a Base in Silicone:
Durex Eternal 50ml – Utilizzabile con preservativo
SKYN All Night Long 80ml

Guardare sempre gli elementi contenuti nei vari lube, possono crearsi reazioni allergiche

Consiglio d’acquisti

Il primo che vi consigliamo di leggere è:

Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

  • Senza tabù: libro dedicato ai più giovani, ma decisamente adatto anche agli adulti di Violeta Benini, la divulvatrice, divulgatrice sessuale, sex blogger e ostetrica

Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di sè

  • Club Godo. Una cartografia del piacere: il nome dice già tutto, ma molto interessante da leggere, sfogliare, trarre ispirazione di Jüne Plã, illustratric*, ha creato un libro che ha fatto molto parlare di se

Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

  • Il piacere digitale: una interessante guida che aiuta a riflettere e interpretare la sessualità di Michele Spaccarotella, psicologo e psicoterapeuta, ha creato una interessante guida al piacere digitale, come orientarsi nell’online (e offline)

Tristan Taormino, divulgatrice, regista di film porno e altro ancora, ha creato una serie di libri molto interessanti, ma qui vi consiglio qualcosina per il di dietro

Morena Nerri, conosciuta anche come le_sex_en_rose, divulgatrice e sexual blogger. Le sue interviste nude sono oramai famose

Dossie Easton, una scrittrice e psicoterapeuta statunitense

Emily Nagoski, direttrice di Educazione al benessere e docente di Sessualità femminile presso lo Smith College

Roberta Rossi, psicoterapeuta e sessuologa

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sugli ultimi articoli!

Se non vedi la mail di iscrizione, controlla nella casella di spam

Red Rope

Mi chiamo Steve, ma sono conosciuto anche come Red, voglio divulgare nel mondo la bellezza della sessualità, ho da sempre lavorato in questa direzione, la divulgazione sessuologica è molto importante per me, spero di raggiungere il cuore di chiunque mi voglia ascoltare.

Money Mistress e Money Slave: cosa sono davvero | Red Rope

Una delle leggende che si hanno sui money slave è il fatto che non si debba “dare nulla in cambio” per ricevere dei soldi o regali anche costosi. Ma ovviamente non è così. Ma partiamo dalle basi. I money slave sono una categoria di persone che ha un Kink, una fantasia, molto specifica, ovvero il… Leggi tutto »Money Mistress e Money Slave: cosa sono davvero | Red Rope

Essere una persona lgbt+ non implica fare parte della comunità lgbt+ | Red Rope

Con persone LGBT+ si intendono tutte le persone che non sono eterosessuali e non sono cisgender. In genere il tutto viene rappresentato come una minoranza, ma la sessualità è varia, stando alle terminologie create in tempi odierni, le persone LGBT+ sono molte di più di quello che si riesce a rilevare. Quando si parla di… Leggi tutto »Essere una persona lgbt+ non implica fare parte della comunità lgbt+ | Red Rope

Consenso Non Consensuale (CnC): quando il no vuol dire si | Red Rope

Quando si parla di relazione affettive, emotive, erotico e sessuali, è importantissimo che sia presente il consenso, senza quest’ultimo si cade in abuso. Ma come al solito mi piace ragionare in maniera sempre complicata e andare a trattare argomenti spinosi, argomenti spinosi pure per una certa parte della comunità Bdsm . Per salvaguardare il consenso… Leggi tutto »Consenso Non Consensuale (CnC): quando il no vuol dire si | Red Rope

Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Da quando ho aperto il blog ho trattato in moltissime salse il sesso biologico e identità di genere, ma devo farlo anche in questo articolo dato che è fondamentale per il ragionamento che sto per portare avanti. Sesso Biologico: come siamo fatti biologicamente (maschio, femmina, intersessuali) Identità di genere: come ci sentiamo psicologicamente (maschi, femmina,… Leggi tutto »Persone Intersessuali e Identità di genere | Red Rope

Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Premetto che questo articolo nel tempo probabilmente verrà modificato più volte Ma andiamo al fulcro della questione, l’orientamento sessuale l’ho trattato in veramente molti articoli, sia articoli solo sull’orientamento sessuale, sia quando parlavo di bisessualità, asessualità, pansessualità: Ma guardiamo i termini ombrello (termini che al loro interno ne contengono altri) che dell’orientamento sessuale: Eterosessuale: persona… Leggi tutto »Qual è l’orientamento sessuale se si è attratti dalle persone trans? | Red Rope

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.